I più bei tatuaggi del 2017

Può trattarsi di moda, di piacere personale, celebrare un luogo o persona o voler fermare un ricordo per tutta la vita. Qualsiasi sia la motivazione, il tatuaggio è un disegno indelebile sulla propria pelle, che deve essere fatto nel migliore dei modi, stando attenti ai dettagli. Rovinare il disegno, significherebbe portarsi un qualcosa di sbagliato.

Ci sono alcuni tatuaggi che sembrano opere d’arte, sfoggiate da celebrità o anche da personaggi non conosciuti: a volte sono visi, animali, ritratti di persone che non sono più tra noi. Una varietà incredibile, che è molto distante da quello che può essere una semplice coccinella o farfalla.

I tatuaggi più belli del 2017 suddivisi per categorie

Di seguito una visione dei tatuaggi che hanno fatto il giro del web, grazie alla loro bellezza e a loro significato. Da copiare o prendere come spunto alternativo.

  • Mini: sono dei piccoli tatuaggi, quasi inesistenti che possono essere fatti sulle dita della mano, sul polso, caviglia. Sono disposti in un angolo, a volte colorati a volte in bianco e nero. Rappresentano la vita, simboli celtici dal significato preciso o fiori che vogliono raffigurare una rinascita, un nuovo inizio

  • In rilievo: una nuova tecnica, che è stata molto attuata nel 2017 sta nella realizzazione di tatuaggi colorati, in rilevo. Sono forme che prendono vita sulla pelle, come se non fossero dei disegni ma facessero parte di noi. Una vera e propria meraviglia da vedere e toccare. Il rilievo non è sensibile al tatto e questo va a creare una sorta di confusione nel proprio cervello. Affascinanti, ma devono essere fatti solamente da mani esperte.

  • In coppia: non è più solo una prerogativa di chi è fidanzato, ma una vera e propria dichiarazione d’amore che possono farsi due sorelle, mamma e figlia, fratello e sorella e così via. Sono delicati, spiritosi ma con un significato che va oltre al disegno, come per voler fermare per sempre un sentimento infinito.

  • Coprenti: sono molte le persone che nel 2017 sono ricorse al tatuaggio per coprire delle cicatrici importanti. A seguito di incidenti o malattie gravi, i tatuaggi sono diventati un mezzo per nascondere un inestetismo fastidioso. Grazie a quest’arte, anche un brutto ricordo può diventare un qualcosa di bello da guardare.

  • Giapponesi: una vera e propria tendenza, che deve essere applicata da grandi professionisti. Si tratta di disegni giapponesi, colorati, che riportano visi di donna o altre attività. Complessi da disegnare e, nello stesso tempo, complessi da poter portare. Bisogna necessariamente avere spazio, dove poter ospitare l’opera d’arte.

Condividi:

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni e/o per disattivare i cookie clicca qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi