I tatuaggi per cani: perchè e dove farlo, tipi e significato

I tatuaggi per i cani non solo sono possibili, ma sembrano diffondersi piuttosto rapidamente. Il tutto per via di una tendenza abbastanza accentuata nel mondo: trasmettere ai propri compagni animali ciò che si vorrebbe avere su di sé. Ed ecco che anche sulla pelle dei cani iniziano a comparire strani simboli e disegni particolari.

Ovviamente prima il cane viene spogliato del suo vestito naturale, per lasciarlo a nudo, in modo che il tatuaggio possa essere visto. I tatuaggi per cani sono più cari rispetto a quelli per gli umani. Il motivo? Sembra risiedere nell’inchiostro, oltre che nella difficoltà di attuazione: percependo il dolore il cane non si sta mai fermo e il tatuatore deve compiere dei notevoli sforzi per procedere al tatuaggio. Molte volte, inoltre, è possibile persino che vengano impiegate delle sostanze tranquillizzanti.

Quali sono i tatuaggi per i cani?

Generalmente vengono utilizzati gli stessi tatuaggi degli umani. Esistono, però, anche dei tatuaggi speciali, adatti unicamente ai cani. Spesso si tratta di disegni che richiamano le forme del corpo del cane. Linee rette o curve volte ad accentuare le ossa o la muscolatura sembrano andare molto di moda ultimamente. I tatuaggi per i cani vengono fatti praticamente ovunque: muso, zampe, busto e persino coda…

 

I possessori dei cani impazzano all’idea di colorare i propri amici a 4 zampe rendendoli meno noiosi e più divertenti. In via generale i tatuaggi per i cani possono essere fatti su ogni zona del corpo, considerando comunque che su alcune parti è meglio evitarlo. Basti pensare al collo o alla pancia: generalmente sono zone troppo delicate per un cane.

Il significato dei tatuaggi

Proprio come accade nel caso degli uomini, anche per gli amici animali è possibile attribuire al tatuaggio un particolare significato. Ovviamente, il cane non lo capirà mai: si tratterà di un significato utile unicamente al padrone, una sua priorità. Però se proprio si vuole che anche il cane veda il disegno sul suo corpo, è possibile disegnargli qualcosa su una parte del corpo che può vedere piegandosi. Sulla coda, per esempio, o sul basso dorso.

Dove farlo?

Inoltre, bisogna fargli il tatuaggio unicamente quando il cane raggiungerà l’età adulta: prima potrebbe pensare che quel disegnino sia una parte originale del suo corpo. Ovviamente non tutti i tatuatori fanno dei tatuaggi per i cani. Molte volte bisogna rivolgersi unicamente ai tatuatori specializzati, con i materiali specializzati. Questi si trovano nei pressi di cliniche veterinarie oppure nei centri specializzati dei tatuaggi.

Condividi:

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni e/o per disattivare i cookie clicca qui: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi